info@differenta.it (Siamo qui per voi)

Termini e condizioni commerciali

CONDIZIONI COMMERCIALI

società commerciale Different Fashion sro

con sede legale in Rooseveltova 9

numero di identificazione: 01442112

registrato nel registro di commercio tenuto presso il Tribunale regionale di Pilsen, sezione C, inserto 28382

per la vendita di beni attraverso un negozio online situato all'indirizzo Internet

www.Differenta.it

 

 

  1. DISPOSIZIONI INTRODUTTIVE
    • I presenti Termini e condizioni commerciali (di seguito " Condizioni commerciali ") di una società commerciale (di seguito "il venditore ") sono disciplinati dalle disposizioni della sezione 1751, paragrafo 1 della legge n. 89/2012 Coll., Del codice civile, come modificata (di seguito denominata " codice civile ") reciproci diritti e gli obblighi derivanti in relazione o ai sensi del contratto di acquisto (l '" accordo di acquisto ") conclusi tra il venditore e un'altra persona fisica (il" acquirente ") attraverso il venditore negozio online. L'e-shop è gestito dal venditore su un sito web situato su Internet (di seguito denominato " Sito Web ") attraverso l'interfaccia web (di seguito denominata " interfaccia web del negozio ").
    • Le condizioni commerciali non si applicano ai casi in cui una persona che intende acquistare i beni da un venditore è una persona giuridica o una persona che agisce quando ordina beni nel corso della propria attività o nell'esercizio indipendente della propria professione.
    • Disposizioni derogatorie ai termini e alle condizioni possono essere negoziate nel contratto di vendita. Gli accordi distintivi nel contratto di vendita hanno la precedenza sulle disposizioni dei termini e delle condizioni.
    • I termini e le condizioni commerciali sono parte integrante del contratto di vendita. Il Contratto di acquisto e i Termini e condizioni commerciali sono preparati in lingua ceca. Il contratto di acquisto può essere concluso in lingua ceca.
    • Il venditore può modificare o aggiungere la formulazione dei termini commerciali. Questa disposizione non pregiudica i diritti e gli obblighi derivanti durante il periodo di validità della versione precedente dei termini e delle condizioni.
  2. ACCOUNT UTENTE
    • In base alla registrazione dell'acquirente effettuata su un sito Web, gli acquirenti possono accedere alla loro interfaccia utente. Dalla sua interfaccia utente, l'acquirente può eseguire l'ordine delle merci (in seguito denominato " account utente "). Se l'interfaccia web consente il negozio, l'acquirente può anche ordinare le merci senza registrazione direttamente dall'interfaccia web del negozio.
    • Quando si registra su una pagina Web e si ordinano beni, l'acquirente è obbligato a indicare correttamente e sinceramente tutti i dati. I dettagli forniti nell'account utente sono obbligatori per l'acquirente da aggiornare in caso di modifiche. I dati forniti dagli acquirenti nell'account utente e quando si ordinano i prodotti sono considerati dal venditore come corretti.
    • L'accesso all'account utente è protetto da nome utente e password. L'acquirente è tenuto a mantenere la riservatezza riguardo alle informazioni necessarie per accedere al proprio account utente.
    • L'acquirente non è autorizzato a consentire l'utilizzo dell'account utente a terze parti.
    • Il venditore può cancellare l'account dell'utente, in particolare quando l'acquirente non utilizza più il proprio account utente per un periodo più lungo o se l'acquirente violi gli obblighi previsti dal contratto di acquisto (inclusi i termini commerciali).
    • L'acquirente nota che l'account dell'utente potrebbe non essere disponibile in modo continuativo, in particolare per quanto riguarda la manutenzione necessaria dell'hardware e del software del venditore, manutenzione necessaria di hardware e software di terze parti.
  3. CHIUSURA DEL CONTRATTO DELL'ACQUIRENTE
    • Tutte le presentazioni delle merci inserite nell'interfaccia web del negozio sono informative e il venditore non è obbligato a stipulare un contratto di acquisto per questi beni. La sezione 1732 (2) del codice civile non si applica.
    • L'interfaccia web del negozio contiene informazioni sulle merci, compresa l'indicazione dei prezzi dei singoli beni e le spese di restituzione dei beni se questi non possono essere restituiti tramite la loro normale rotta postale. I prezzi dei prodotti rimangono validi fino a quando vengono visualizzati nell'interfaccia web del negozio. Questa disposizione non limita la capacità del venditore di concludere un contratto di acquisto per condizioni negoziate individualmente.
    • L'interfaccia web del negozio include anche informazioni sui costi di imballaggio e consegna delle merci. Le informazioni sui costi associati con l'imballaggio e la consegna delle merci elencate nell'interfaccia web del commercio sono valide solo nei casi in cui le merci sono consegnate all'interno del territorio della Repubblica ceca.
    • Per ordinare la merce, l'acquirente completa il modulo d'ordine nell'interfaccia web del negozio. Il modulo d'ordine contiene, in particolare, informazioni su:
      • merce ordinata (la merce ordinata "mette" l'acquirente nel carrello elettronico dell'interfaccia web del negozio),
      • il metodo di pagamento del prezzo di acquisto delle merci, i dettagli del metodo di consegna richiesto delle merci ordinate e
      • informazioni sui costi associati alla fornitura di beni (collettivamente denominati "l' ordine ").
    • Prima di inviare l'ordine al venditore, l'acquirente è autorizzato a controllare e modificare i dati che l'acquirente ha inserito nell'ordine, anche in relazione alla capacità dell'acquirente di identificare e correggere gli errori che si sono verificati durante l'immissione dei dati nell'ordine. L'ordine viene inviato dall'acquirente al venditore facendo clic sul pulsante "Invia ordine". I dettagli forniti nell'ordine sono considerati corretti dal venditore. Il Venditore conferma immediatamente la ricezione all'acquirente (di seguito " l'indirizzo elettronico dell'acquirente ") al ricevimento dell'ordine.
    • Il venditore ha sempre il diritto di chiedere al compratore un'ulteriore conferma dell'ordine (ad esempio, per iscritto o per telefono), a seconda della natura dell'ordine (quantità di merci, prezzo di acquisto, costi di trasporto stimati).
    • Il rapporto contrattuale tra venditore e acquirente deriva dalla consegna dell'ordine (accettazione), che viene inviata all'acquirente via e-mail all'indirizzo e-mail dell'acquirente.
    • L'acquirente accetta di utilizzare i mezzi di comunicazione a distanza al momento della conclusione del contratto di acquisto. I costi sostenuti dal compratore quando si utilizzano i mezzi di comunicazione a distanza in connessione con la conclusione di un contratto di acquisto (costi di connessione Internet, costi di chiamata telefonica) sono a carico dell'acquirente stesso, che non differisce dalla tariffa base.
    • Se viene richiesto un rimborso per l'ordine restituito sotto forma di un ordine postale, al compratore verrà addebitato un costo di 50 CZK dal rimborso. Questo importo viene utilizzato per i costi sostenuti per il pagamento del deposito. Richiedici un rimborso per posta, faccelo sapere. Non vogliamo che tu prenda l'importo automaticamente in modo da non essere arrabbiato con noi.
    • Se l'ordine annullato o l'ordine inviato in contanti non viene ritirato dal compratore, l'acquirente sarà tenuto a pagare ilil costo di spedizione di merci, ad es. spese di spedizione, imballaggio e straordinari per un importo di 90 CZK. Inviando il tuo ordine, accetti i nostri Termini di servizio e una penale contrattuale pari al costo di spedizione della Merce. Con la presente il compratore impegna il venditore a sostenere i costi sopra indicati e, su richiesta, paga la penale contrattuale tramite l'indirizzo e-mail fornito dall'acquirente al momento della compilazione dell'ordine.

  4. PREZZO DEL PRODOTTO E CONDIZIONI DI PAGAMENTO
    • L'acquirente può pagare all'acquirente i seguenti beni nel modo seguente: a) il prezzo dei beni e gli eventuali costi associati alla consegna dei beni nell'ambito del contratto di acquisto;

      - in contanti presso la sede del venditore a Different.cz, Rooseveltova 9, Plzeň, 30100;

      - contanti in contanti nel luogo specificato dall'acquirente nell'ordine;

      - tramite bonifico bancario sul conto del venditore n. 107-4511230287 / 0100, conservato presso Komerční Banka come (di seguito denominato " Conto venditore ");

      - carta di pagamento senza contanti online;

      - con credito fornito da una terza parte.

    • Insieme al prezzo di acquisto, l'acquirente è inoltre tenuto a pagare al venditore i costi associati all'imballaggio e alla consegna della merce al tasso concordato. Se non diversamente specificato, vengono ulteriormente compresi il prezzo di acquisto e i costi associati alla consegna della merce. Per ordini superiori a 1000 Kč la spedizione e l'imballaggio sono GRATUITI.
    • Il venditore non chiede al compratore un deposito o un altro pagamento simile. Ciò non pregiudica le disposizioni dell'articolo 6 dei Termini e condizioni commerciali relativi all'obbligo di pagare in anticipo il prezzo di acquisto delle merci.
    • In caso di pagamento in contanti o in contrassegno, il prezzo di acquisto è pagabile al ricevimento della merce. Nel caso di pagamento non in contanti, il prezzo di acquisto è pagabile entro giorni dall'accordo di acquisto.
    • Nel caso di pagamento non in contanti, l'acquirente è tenuto a pagare il prezzo di acquisto delle merci insieme al simbolo di pagamento variabile. In caso di pagamento non in contanti, l'obbligo dell'acquirente di pagare il prezzo di acquisto è soddisfatto quando l'importo corrispondente viene accreditato sul conto del venditore.
    • Il venditore ha diritto, in particolare se l'acquirente non riceve una conferma d'ordine aggiuntiva (articolo 6), richiedere il pagamento del prezzo di acquisto completo prima che le merci siano spedite all'acquirente. L'articolo 2119, paragrafo 1, del codice civile non si applica.
    • Eventuali sconti sul prezzo dei beni forniti dal venditore all'acquirente non possono essere combinati.
    • Se è consuetudine nella normale prassi commerciale o se è prevista da disposizioni giuridiche generalmente vincolanti, il venditore emette un documento fiscale - fattura all'acquirente in relazione ai pagamenti effettuati in base al contratto di acquisto. Il venditore è il contribuente dell'imposta sul valore aggiunto. Documento fiscale - La fattura viene emessa dal venditore all'acquirente dopo aver pagato il prezzo della merce e inviata in formato elettronico all'indirizzo e-mail dell'acquirente.
    • Ai sensi della legge sulle vendite, il venditore è obbligato aemettere una ricevuta per l'acquirente. Allo stesso tempo, è tenuto a registrare online le entrate ricevute con l'amministratore fiscale; in caso di guasto tecnico, entro 48 ore al più tardi.
  1. RITIRO DALL'ACCORDO DI COSTRUZIONE
    • L'acquirente nota che ai sensi dell'articolo 1837 del codice civile, non è possibile, tra l'altro, recedere dal contratto di acquisto per la fornitura di beni che è stata regolata secondo il desiderio dell'acquirente o per lui, dal contratto di acquisto per la consegna di merci deperibili, dopo che la consegna è stata irreversibilmente mescolata con altri beni, dal contratto di acquisto per la fornitura di beni in imballaggi sigillati che il consumatore ha esentato dall'imballaggio e per motivi igienici non può essere restituito e dal contratto di acquisto per la fornitura di una registrazione di suoni o immagini o di un programma per computer, imballaggio.
    • Se il caso non è menzionato nell'articolo 1 dei Termini e condizioni commerciali o in un altro caso in cui il contratto di acquisto non può essere ritirato, l'Acquirente ritira il diritto di recedere dal Contratto d'Acquisto in conformità con la Sezione 1829 (1) del Codice Civile, fino a 14 ) dalla data di ricevimento della merce, quando, nel caso di più tipi di merci o la consegna di più parti del contratto di acquisto, questo periodo decorre dalla data dell'ultima consegna della merce. Il recesso dal contratto di vendita deve essere inviato al venditore entro il limite di tempo specificato nella frase precedente. Al fine di recedere dal contratto di acquisto, l'acquirente può utilizzare il modello di modulo fornito dal venditore, che costituisce un allegato ai termini e alle condizioni commerciali. Il ritiro dal contratto di vendita può essere effettuato dall'acquirente, tra l'altro, all'indirizzo dei locali del venditore o all'indirizzo e-mail del venditore.
    • In caso di recesso dal contratto di acquisto ai sensi dell'articolo 2 delle Condizioni commerciali, il contratto di acquisto viene annullato dall'inizio. Le merci devono essere restituite al venditore dal venditore entro 14 (14) giorni dal ricevimento del recesso dal contratto di vendita al venditore. Se l'acquirente si ritira dal contratto di acquisto, l'acquirente sostiene i relativi costicon la restituzione della merce al venditore, anche se la merce non può essere restituita con i normali mezzi postali.
    • In caso di recesso dal contratto di acquisto ai sensi dell'articolo 2 delle Condizioni commerciali, il Venditore dovrà restituire i fondi ricevuti dall'Acquirente entro 14 (quattordici) giorni dal recesso dal Contratto di Acquisto nello stesso modo in cui il Venditore ha accettato l'Acquirente. Il venditore ha anche il diritto di restituire le prestazioni fornite dall'acquirente al momento della restituzione dei beni all'acquirente o in altro modo, a condizione che l'acquirente acconsenta a farlo senza incorrere in costi aggiuntivi per l'acquirente. Se l'acquirente si ritira dal contratto di acquisto, il venditore non è obbligato a restituire i fondi ricevuti all'acquirente prima che l'acquirente restituisca i beni o dimostri che le merci sono state spedite al venditore.
    • Il Venditore ha il diritto di indennizzare unilateralmente la richiesta dell'Acquirente per il rimborso del prezzo di acquisto.
    • Nei casi in cui l'acquirente ha il diritto di recedere dal contratto di acquisto in conformità con le disposizioni della sezione 1829 (1) del codice civile, il venditore ha anche il diritto di recedere dal contratto di acquisto in qualsiasi momento fino a quando l'acquirente riprende i beni. In tal caso, il venditore deve restituire all'acquirente il prezzo di acquisto senza indebito ritardo, mediante carta di credito sul conto dell'acquirente.
    • Se un regalo viene fornito all'acquirente insieme alla merce, l'accordo di regalo tra il venditore e l'acquirente è concluso con la condizione che se l'acquirente si ritira dal contratto di acquisto, il contratto di regalo viene perso e l'acquirente è obbligato a restituire le merci insieme al venditore regalo fornito.
  2. TRASPORTO E FORNITURA DI MERCI
    • Se la modalità di trasporto è concordata da una richiesta speciale dell'acquirente, l'acquirente si assume il rischio e gli eventuali costi aggiuntivi associati a questa modalità di trasporto.
    • Se il venditore è obbligato a consegnare la merce nel luogo specificato dall'acquirente nell'ordine, in base al contratto di acquisto, l'acquirente è tenuto a rilevare la merce al momento della consegna.
    • Se, per ragioni di necessità dell'acquirente, è necessario consegnare le merci ripetutamente o in un modo diverso da quello indicato nell'ordine, l'acquirente è obbligato a pagare i costi associati alla consegna ripetuta delle merci, rispettivamente. costi associati a un altro metodo di consegna.
    • Al ricevimento della merce dal trasportatore, l'acquirente è tenuto a verificare l'integrità della confezione della merce e, in caso di eventuali difetti, a informare il corriere senza indebito ritardo. In caso di violazione della confezione che indica l'ingresso non autorizzato nella spedizione, l'Acquirente non è tenuto a prendere in consegna la spedizione dal corriere.
    • I diritti e gli obblighi di altre parti nel trasporto di merci possono alterare i termini di consegna speciali del venditore al momento del rilascio del venditore.
  3. DIRITTI DEL RISPETTO DEI GUASTI
    • I diritti e gli obblighi delle parti in materia di prestazioni difettose sono disciplinati dalle norme giuridiche generalmente vincolanti applicabili (in particolare le disposizioni delle sezioni dal 1914 al 1925, sezioni da 2099 a 2117 e sezioni da 2161 a 2174 del codice civile e legge sulla protezione dei consumatori 634/1992 Coll. come modificato).
    • Il venditore è responsabile nei confronti dell'acquirente della merce priva di difetti. In particolare, il venditore risponde al compratore che nel momento in cui l'acquirente ha rilevato la merce:
      • i prodotti hanno caratteristiche che le parti hanno negoziato e, in mancanza di un accordo, possiedono le caratteristiche descritte dal venditore o dal fabbricante o che il compratore si aspetta riguardo alla natura dei prodotti e alla pubblicità che essi fanno,
      • le merci sono idonee allo scopo indicato dal venditore o alle quali vengono normalmente utilizzati beni di questo tipo,
      • le merci corrispondono alla qualità o alle prestazioni del campione o dell'originale concordato se la qualità o il disegno sono stati determinati sulla base del campione o dell'originale concordati,
      • i prodotti sono nella quantità, nel grado o nel peso appropriati e
      • le merci sono conformi ai requisiti legali.
    • Le disposizioni dell'articolo 2 dei Termini e condizioni non si applicano alle merci vendute ad un prezzo inferiore per un difetto per il quale è stato concordato un prezzo inferiore per l'usura delle merci causata dal loro uso normale, acquirente o se risulta dalla natura dei prodotti.
    • Se si verifica un difetto entro sei mesi dall'acquisizione, si ritiene che le merci siano già difettose al momento del rilevamento. L'acquirente ha il diritto di rivendicare il diritto a un difetto che si verifica sui beni di consumo entro ventiquattro mesi dall'acquisizione.
    • I diritti a prestazioni difettose sono reclamati dall'acquirente presso il venditore presso il suo stabilimento, dove l'accettazione del reclamo è possibile per quanto riguarda la gamma di prodotti venduti, eventualmente anche presso la sede legale o il luogo di attività.
    • Altri diritti e doveri delle parti relativi alla responsabilità del venditore per i difetti possono essere regolati dalle regole di reclamo del venditore.
  4. ALTRI DIRITTI E OBBLIGHI DELLE PARTI CONTRAENTI
    • L'acquirente acquisisce la proprietà della merce pagando l'intero prezzo di acquisto della merce.
    • Il venditore non è vincolato da alcun codice di condotta nei confronti dell'acquirente ai sensi del § 1826 (1) e) il codice civile.
    • I reclami dei consumatori sono gestiti dal venditore tramite un indirizzo elettronico. Le informazioni sull'acquirente verranno inviate all'indirizzo elettronico dell'acquirente.
    • L'ispezione commerciale ceca, con sede legale a Štěpánská 567/15, 120 00 Praha 2, ID: 000 20 869, indirizzo Internet: https://adr.coi.cz/cs, è responsabile per la risoluzione extragiudiziale delle controversie in materia di consumo. La piattaforma di risoluzione delle controversie online, disponibile all'indirizzo https://ec.europa.eu/consumers/odr, può essere utilizzata per risolvere le controversie tra il venditore e l'acquirente dal contratto di vendita.
    • Centro europeo dei consumatori Repubblica ceca, con sede legale a Štěpánská 567/15, 120 00 Praga 2, indirizzo Internet: https://www.evropskyspotrebitel.cz è un punto di contatto ai sensi del regolamento (UE) n. 524/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio del 21 (CE) n. 2006/2004 e direttiva 2009/22 / CE (risoluzione delle controversie in materia di consumo online).
    • Il venditore è autorizzato a vendere le merci sulla base di una licenza commerciale. La licenza commerciale è svolta nell'ambito della sua competenza dal pertinente Ufficio delle licenze commerciali. La supervisione dell'area della protezione dei dati personali è svolta dall'Ufficio per la protezione dei dati personali. L'ispezione commerciale ceca esercita, tra le altre cose, la supervisione dell'osservanza della legge n. 634/1992 Coll., Sulla tutela dei consumatori, come modificata.
    • Con la presente l'acquirente si assume il rischio di modificare le circostanze ai sensi dell'articolo 1765, paragrafo 2, del codice civiledel Codice.
  5. PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
    • Articolo 13 del regolamento (CE) n. 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio sulla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e sulla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46 / CE (regolamento generale sulla protezione dei dati personali) ( in prosieguo denominato " Regolamento GDPR ") relativo al trattamento dei dati personali dell'acquirente ai fini dell'espletamento del contratto di acquisto, ai fini della negoziazione del presente contratto e dell'adempimento degli obblighi pubblici del venditore, è adempiuto dal venditore tramite un apposito documento.
  6. INVIO DI COMUNICAZIONI AZIENDALI E COOKIE DI STOCCAGGIO
    • L'acquirente accetta di inviare informazioni relative ai beni, servizi o attività del venditore all'indirizzo elettronico dell'acquirente e accetta inoltre di inviare gli annunci di vendita all'indirizzo elettronico dell'acquirente. L'obbligo di informazione nei confronti dell'acquirente, ai sensi dell'articolo 13 del GDPR, relativo al trattamento dei dati personali dell'acquirente allo scopo di inviare comunicazioni commerciali, è adempiuto dal venditore tramite un documento speciale.
    • L'acquirente accetta di memorizzare i cosiddetti cookie sul suo computer. Se l'acquisto sul sito web è possibile e gli obblighi del venditore ai sensi del contratto di acquisto sono soddisfatti senza che i cosiddetti cookie siano memorizzati sul computer dell'acquirente, l'acquirente può ritirare il consenso in base alla frase precedente in qualsiasi momento.
  7. CONSEGNA
    • L'acquirente può essere consegnato all'indirizzo elettronico dell'acquirente.
  8. DISPOSIZIONI FINALI
    • Se una relazione basata su un contratto di vendita contiene un elemento internazionale (estero), le parti concordano che il rapporto è disciplinato dalla legge ceca. Scegliendo il diritto della frase precedente, un acquirente che è un consumatore non è privato della protezione che gli è concessa da disposizioni dell'ordinamento giuridico dal quale non può essere contratta e che altrimenti si applicherebbe in assenza di scelta della legge ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1 (CE) n. 593/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 giugno 2008, sulla legge applicabile alle obbligazioni contrattuali (Roma I).
    • Se una qualsiasi disposizione delle Condizioni commerciali è invalida o inefficace, o se si verifica, invece di clausole non valide, verrà introdotta una disposizione nella misura in cui lo scopo della clausola non valida è il più vicino possibile. L'invalidità o l'inefficacia di una disposizione non pregiudica la validità delle altre disposizioni.
    • Il Contratto di acquisto, compresi i Termini e condizioni, è archiviato dal Venditore in formato elettronico e non è accessibile.
    • Informazioni di contatto del venditore: indirizzo di consegna DIFERENT FASHION, Šimerova3, Plzeň, 30100 , indirizzo e-mail info@different.cz , telefono 773 002 808 .

A Pilsen l'1.5.2008

Questo sito utilizza i cookie per fornire servizi, personalizzare annunci e analizzare il numero di visualizzazioni. Saperne di più