+420 776 209 701 (giorni lavorativi, 9-15)

Come cercare correttamente i vestiti di vari materiali

  30. 10. 2013      Dal mondo della moda

I vestiti sono una parte quotidiana della nostra vita e la base del nostro stile personale, ma quando arriva il momento di prendersi cura di noi, chi di noi non si adatta tutto in una lavatrice in ogni momento o non sopraffare tutto? E sai chi legge i vestiti sui vestiti prima che li mettano in lavatrice? Vi forniamo consigli su come prendervi cura dei vostri bit preferiti (e non solo).

Nebo to dejte mamince. Ta ví, jak to udělat. O dallo alla tua mamma. Lei sa come farlo.

Come lavare il cotone
Questo materiale pulito prende quasi tutto. Dal lavaggio a qualsiasi programma, preparazioni sbiancanti e stiratura alle più alte temperature. In molti casi, l'abbigliamento in cotone include elastan o altro materiale sintetico. Quindi devi ridurre la temperatura durante il lavaggio e la stiratura. Inoltre, un po 'di cotone richiede di lavarlo per non creare antiestetici brufoli.

Come lavare il denim
Il denim tanto amato è una figura molto resistente, comoda e lusinghiera. Ma il problema è principalmente con il colore. Pantaloni , giacche e camicie in denim hanno un aspetto del tutto intenzionale che cambia nel tempo. Qualcuno la chiama patina originale e a qualcuno non piace molto. Se hai un problema con questo, dovrai prenderti cura del denim più tempo. Perte è sottosopra in acqua fredda o ancora meglio in mano. Quindi è asciutto capovolto o deposto su una superficie orizzontale. Ad ogni modo, non sono troppo spesso. E se hai un cattivo odore come un giro serale al bar, è meglio riattaccare prima di fare il bagno in bagno, perché in questo caso il vapore è miracoloso.

Jak prát denim. Come lavare il denim.

Come lavare la viscosa
Anche se è fatto di cellulosa naturale, la sua produzione richiede una grande quantità di chimica. Questo è il motivo per cui è classificato tra le fibre artificiali. Il suo vantaggio è la leggerezza, un tocco di cotone, ma non così resistente. Il lavaggio è consigliato a 40 ° C perché è spesso precipitato e la stiratura dovrebbe essere a basse temperature. Camicie e camicette fatte con questo materiale dovrebbero essere lavate a mano in acqua tiepida e in nessun caso sporche, altrimenti perdono forma.

Come lavare il poliestere?
Il materiale artificiale più diffuso, che è spesso combinato con viscosa e cotone. È particolarmente apprezzato da chi non ama stirare. Durante il lavaggio e la stiratura, può sopportare temperature moderate, ma tende a formare marmellata. Quindi è bene lavarlo sottosopra. A causa dell'elettricità statica, i peli degli animali domestici sono spesso impigliati nel poliestere e in molti bastoncini. Per eliminare questo, aggiungere l'ammorbidente al bucato.

Come lavare la lana?
Molto spesso incontriamo le pecore, nella maggior parte dei casi mescolate con fibre artificiali. La qualità è diversa ma ha sempre bisogno di un trattamento delicato. Maglioni, sciarpe e altri pezzi di lana vengono lavati solo a bassa temperatura utilizzando un programma speciale e prodotti di lana. È meglio scegliere il lavaggio a mano in acqua fredda senza spruzzare. È anche bene non appenderli mai, ma lasciarli asciugare su una superficie orizzontale per essere sempre nella forma desiderata.

Un'altra scultura che potrebbe interessarti è quella di occuparsi di dettagli come paillettes, app e pietre per abbigliamento. Naturalmente, non appartengono alla lavatrice o all'asciugatrice, non solo perché potrebbero avere qualcosa a che fare con loro, ma sono solo attaccati alla testa con un filo sottile che non può essere allungato. Allo stesso modo, top e vestiti con pietre devono essere lavati con molta cura nella mano e asciugati meglio posizionati su un asciugamano di spugna. Le pietre valgono anche la pena di prestare attenzione durante lo shopping. Se fai acquisti nel negozio in cui acquisti il ​​pezzo di pietra, lo noterai
in altre taglie, mancano un paio di pietre sui vestiti, puoi essere certo che anche i tuoi non dureranno abbastanza a lungo.

Sáčko s flitry. Bustina con paillettes

Come lavare il pizzo
Indipendentemente dal fatto che sia di qualsiasi colore, è sicuramente un materiale di tendenza che è tenero e fragile anche in sé e può facilmente essere distrutto. Il merletto deve quindi essere lavato nel programma di intimo raffinato e preferibilmente in rete protettiva. Krajek è molto diverso: i migliori sono puro cotone o lino, quelli più economici sono fatti di materiali sintetici e sono più facilmente deperibili.

Come lavare i vestiti
Il tessuto leggero e trasparente con griglie fini, tipico della gonna da balet, è ora realizzato principalmente in cotone o seta chimica. Tyls oggi sono innumerevoli specie.
Esistono, ad esempio, stampe di legature, cravatte d'argento o d'oro realizzate con filati metallici o tessere elastane elastiche. La lingua distaccata può essere lavata accuratamente seguendo le istruzioni riportate sull'etichetta nella lavatrice, in modo che sia necessario riformulare l'effetto risultante.

Come lavare lo chiffon
Anche se oggi è considerato un elegante party, il suo nome deriva dal francese "chiff on", che significa "straccio". Lo chiffon crea pieghe eleganti traslucide ed è adatto per l'ombreggiatura. Una trasparenza significativa, tuttavia, pone elevate esigenze di elaborazione di precisione in cui è possibile vedere ogni imperfezione. Nello chiffon di seta, si consiglia la pulizia chimica, quella sintetica può essere lavata in mano, se non è bagnata e lasciata asciugare sulla superficie. Stirare non stirare alla temperatura più bassa.

Ricorda, non si applica: più è costoso più devi resistere. È quindi meglio comprare l'armatura - durerà molto. Spesso, i materiali più costosi, più comodi e più belli sono più suscettibili a una buona e buona manutenzione. Probabilmente puoi anche non rompere la borsetta da 50.000Kč, quindi è meglio non provarla anche per pezzi di medie dimensioni.

Ad ogni modo, sii diverso;)

Pubblicato da: Team Different

Vi è piaciuto l'articolo?

Questo sito utilizza i cookie per fornire servizi, personalizzare annunci e analizzare il numero di visualizzazioni. Saperne di più